APRILE 2018

19/04/2018

Molluschi

La schiusa di un uovo fornisce nuove informazioni sulle fasi precoci del ciclo di vita del polpo Dumbo  

Un nuovo video, realizzato durante una spedizione della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), mostra la nascita del cefalopode,  noto come polpo Dumbo (genere Grimpoteuthis), un nome che fa riferimento all'elefante volante della Disney. Il polpo Dumbo si distingue facilmente per le pinne flosci, simili a orecchie che spuntano fuori dalla testa, che usano per nuotare nel mare profondo.



11/04/2018

Plastica

Coralli avvolti nella plastica

In uno studio pubblicato sulla rivista Science gli autori hanno esaminato 159 barriere coralline nella regione Asia-Pacifico. Miliardi di oggetti di plastica sono stati trovati impigliati nei  coralli. Più appuntite erano le specie di corallo, più probabile era che la plastica rimanesse impigliata. La probabilità di malattia aumentava di 20 volte dopo che un corallo rimaneva ricoperto dalla plastica. 



05/04/2018

Genetica

L’andatura strascicata di alcuni pesci marini primitivi chiarisce le origini del camminare

Studiando Leucoraja erinacea, un parente stretto di squali e razze, in grado di camminare sul fondo del mare, un team di neuroscienziati ha scoperto che le reti nervose che controllano questa capacità sono le stesse di quelle dei mammiferi. 



MARZO 2018

29/03/2018

Mimetismo

Il pesce che  cambia colore "vede" con la sua pelle

Uno nuovo studio rivela che la pelle della scorpena rossa (Lachnolaimus maximus)  percepisce la luce in modo diverso dagli occhi. La scorpena rossa, un pesce della famiglia Labridae. può passare dal bianco al rossastro in millisecondi poiché si adatta alle condizioni mutevoli nell'oceano. 



Il rarifotico: una nuova zona oceanica di scogliera profonda, brulicante di nuove specie di pesci

Immergendosi al di sotto dell’usuale ambito di profondità delle immersioni con autorespiratori, per mezzo del sommergibile Curasub, gli esploratori dello Smithsonian hanno scoperto un nuovo mondo in cui circa la metà dei pesci non aveva ancora un nome. Lo hanno chiamato: il rarifotico. 



15/03/2018

Molluschi

Seppie, maestre del cammuffamento, svelato un nuovo trucco

Polpi e seppie sono in grado di far spuntare, all'improvviso, sulla cute, proiezioni 3-D e mantenerle estese per oltre un’ora, scappando poi, ancora più velocemente, via lontano. È questa la forma di mimetismo attraverso la quale,  assumendo un profilo irregolare, questi molluschi cefalopodi imitano i coralli o altri tipi di nascondigli marini. Un nuovo studio pubblicato su iScience, chiarisce i meccanismi neurali e muscolari che sono alla base di questa straordinaria tattica di difesa.



08/03/2018

Ctenofori

Guarigione o rigenerazione delle ferite: è l'ambiente a decidere?

Scoperta un’auto-rigenerazione flessibile negli ctenofori. Per gli umani, la perdita degli arti è quasi sempre una catastrofe irreversibile. Molti animali, tuttavia, non sono solo in grado di guarire le ferite, ma addirittura di sostituire parti intere del corpo. I biologi sono stati in grado di dimostrare per la prima volta che gli ctenofori possono passare attraverso due processi di autoriparazione completamente diversi a seconda delle condizioni ambientali. 



01/03/2018

Rettili

I droni: la nuova frontiera della ricerca e conservazione delle tartarughe

I droni stanno cambiando il volto della ricerca e della conservazione delle tartarughe marine. Fornendo nuovi modi per monitorare le tartarughe su vaste aree e in luoghi difficili da raggiungere, i droni sono diventati rapidamente una risorsa chiave per gli scienziati. 

 



FEBBRAIO 2018



GENNAIO 2018



DICEMBRE 2017



OTTOBRE 2017



SETTEMBRE 2017



AGOSTO 2017