Una rete di subacquei ha reso possibile uno studio rivoluzionario sulle barriere coralline.

I dati raccolti negli oceani da 250 subacquei cittadini-scienziati hanno portato nuove conoscenze - e un nuovo modo di condurre la ricerca in mare - su come i cambiamenti climatici influenzano la vita marina con l’aumentare della temperatura. 

leggi di più 0 Commenti

Effetti del riscaldamento globale: il 99.8% delle piccole tartarughe verdi marine si sviluppano in femmine

Uno studio, pubblicato nella rivista Current Biology, sulle tartarughe marine verdi che nidificano lungo le spiagge delle isole vicino alla Grande Barriera Corallina australiana, ha rilevato che le tartarughe nate nelle zone più riscaldate dai cambiamenti climatici, sono per il 99,8% femmine.

leggi di più 0 Commenti

Descritto un nuovo modo di catturare prede: la kleptopredazione

Il nudibranco Cratena peregrina ha un gusto per le creature marine microscopiche chiamate zooplancton e si nutre di esse rubando il pasto a un idroide predatore, inghiottendo predatore e preda insieme. Un tipo di predazione in precedenza sconosciuto, che i ricercatori hanno soprannominato "kleptopredazione". 

leggi di più 0 Commenti

Una nuova specie di granchio eremita usa come casa un corallo vivo

Una nuova specie di granchio eremita può vivere nella cavità di un corallo che “cammina”, in una relazione reciproca, sostituendo il consueto partner, un verme marino. Lo studio pubblicato nella rivista open-access PLOS ONE.

leggi di più 0 Commenti

Le diverse personalità dei pesci pagliaccio

Alcuni pesci pagliaccio sono socievoli e vivaci, mentre altri vivono una vita tranquilla e poco movimentata.  Per scoprire perché, i ricercatori hanno posizionato telecamere per registrare i comportamenti dei pesci pagliaccio nei pressi delle isole North Solitary e Lord Howe, lungo la costa orientale dell'Australia.

leggi di più 0 Commenti