Molluschi

Centinaia di femmine di polpi viola, madri super strane e condannate

Chilometri sotto la superficie dell'oceano, nelle acque scure lungo un fondale roccioso, un sommergibile incontra inaspettatamente uno spettacolo bizzarro: centinaia di piccoli polpi viola, molti di loro madri che proteggevano grappoli di uova, aggrappati alla lava indurita di un vulcano sottomarino.

leggi di più 0 Commenti

Gli scienziati hanno trasferito un ricordo da una lumaca di mare in un'altra

Un nuovo studio suggerisce fortemente che, almeno alcuni ricordi sono memorizzati nel codice genetico e che il codice genetico può agire come un brodo di memoria. Estrailo da un animale e incolla il codice in un secondo animale, e quel secondo animale può ricordare cose che solo il primo animale conosceva.

leggi di più 0 Commenti

Dal nudibranco fotosintetico Elysia chlorotica, la ricerca sull’energia verde perpetua.

Secondo uno studio della Rutgers University, il nudibranco Elisia chlorotica può vivere per mesi estraendo i cloroplasti dalle alghe e utilizzandoli per rifornirsi di energia attraverso la fotosintesi, esattamente come fanno le alghe e tutti gli altri organismi fotosintetici.

E’ questa un'impresa notevole, che un animale si comporti come una pianta e sopravviva per mezzo della fotosintesi. 

leggi di più 0 Commenti

La schiusa di un uovo fornisce nuove informazioni sulle fasi precoci del ciclo di vita del polpo Dumbo

Gli scienziati non sapevano che tipo di uovo di polpo avevano tirato via dal fondo del mare finché il guscio non ha iniziato a schiudersi, quindi hanno visto le orecchie del piccolo elefantino.

leggi di più 0 Commenti

Seppie, maestre del camuffamento, svelato un nuovo trucco

Polpi e seppie sono in grado di far spuntare, all'improvviso, sulla cute, proiezioni 3-D e mantenerle estese per oltre un’ora, scappando poi, ancora più velocemente, via lontano. È questa la forma di mimetismo attraverso la quale,  assumendo un profilo irregolare, questi molluschi cefalopodi imitano i coralli o altri tipi di nascondigli marini. Un nuovo studio pubblicato su iScience, chiarisce i meccanismi neurali e muscolari che sono alla base di questa straordinaria tattica di difesa. 

leggi di più 0 Commenti