Ora lo vedi; ora non lo vedi: l’originale poro anale delle noci di mare

Secondo un nuovo studio, l'ano di M. leidyi non è fisso sul suo corpo gelatinoso. Invece di un'apertura permanente, un cosiddetto poro anale appare quando la noce di mare ha bisogno di defecare e poi scompare subito dopo, lasciando la pelle incontaminata alle spalle. 

leggi di più 0 Commenti

Guarigione o rigenerazione delle ferite: è l'ambiente a decidere?

 Larva di ctenoforo al microscopio (Foto:K. Bading)

 

Scoperta un’auto-rigenerazione flessibile negli ctenofori

 

Per gli umani, la perdita degli arti è quasi sempre una catastrofe irreversibile. Molti animali, tuttavia, non sono solo in grado di guarire le ferite, ma addirittura di sostituire parti intere del corpo.

leggi di più 0 Commenti

Il nostro antenato più vecchio era probabilmente una spugna

Un nuovo studio potrebbe risolvere un lungo dibattito su quale creatura si sia per prima evoluta da un antenato animale comune universale.

 

A lungo si è dibattuto nel mondo della filogenetica: quale creatura è l'ultimo antenato comune di tutti gli animali?

leggi di più 0 Commenti