Descritto un nuovo modo di catturare prede: la kleptopredazione

Il nudibranco Cratena peregrina ha un gusto per le creature marine microscopiche chiamate zooplancton e si nutre di esse rubando il pasto a un idroide predatore, inghiottendo predatore e preda insieme. Un tipo di predazione in precedenza sconosciuto, che i ricercatori hanno soprannominato "kleptopredazione". 

leggi di più 0 Commenti

Le veloci storie evolutive delle platesse

Un gruppo di ricerca dell'Università di Helsinki, studiando le platesse, ha scoperto il più veloce evento di speciazione in qualsiasi vertebrato marino. Questo risultato ha importanti implicazioni sulla comprensione dell'evoluzione in mare.

leggi di più 0 Commenti

Le strategie ingannevoli dei pesci pulitori

I pesci pulitori forniscono un servizio di pulizia ai pesci del reef mangiando parassiti, rimuovendoli in tal modo dalla cute dei loro clienti. Comunque ciò che le femmine di alcune specie in realtà vogliono è attirare i loro clienti e ingannarli mordendo alcuni pezzi di gustoso muco prima di scappare.

leggi di più 0 Commenti

300.000 ricci di mare utilizzati per ripulire i reef corallini delle Hawaii dalle alghe aliene invasive

La presenza di erbivori nei reef corallini è ritenuta di fondamentale importanza per il mantenimento in salute del reef. 

leggi di più 0 Commenti

L’introduzione di nuove specie accelera il processo evolutivo in un lago a Vancouver Island

Una nuova ricerca della University of Faculty of Science British Columbia mostra che quando gli uomini accelerano processi evolutivi normalmente lenti, introducendo nuove specie, questo può determinare impatti durevoli nell'ecosistema.

leggi di più 0 Commenti