L’accumulo di microplastiche nelle spiagge: nuova minaccia per le tartarughe marine

La plastica è famosa per la sua durevole resistenza, che la rende perfetta per i prodotti di consumo ma una minaccia unica e persistente per l'ambiente naturale.

Per le tartarughe marine che nidificano sulle spiagge un tempo incontaminate che delimitano il Golfo del Messico, pezzi di plastica di spessore millimetrico, chiamati microplastiche, rappresentano una minaccia particolarmente urgente.

leggi di più 0 Commenti

I droni: la nuova frontiera della ricerca e conservazione delle tartarughe

Uno straordinario video mostra come i droni possono incrementare la conservazione delle tartarughe

I droni stanno cambiando il volto della ricerca e della conservazione delle tartarughe marine. Fornendo nuovi modi per monitorare le tartarughe su vaste aree e in luoghi difficili da raggiungere, i droni sono diventati rapidamente una risorsa chiave per gli scienziati. La ricerca, condotta dall'Università di Exeter, sostiene inoltre che le immagini uniche dei droni possono aumentare l'interesse e il coinvolgimento del pubblico nella conservazione delle tartarughe.

leggi di più 0 Commenti

Effetti del riscaldamento globale: il 99.8% delle piccole tartarughe verdi marine si sviluppano in femmine

Uno studio, pubblicato nella rivista Current Biology, sulle tartarughe marine verdi che nidificano lungo le spiagge delle isole vicino alla Grande Barriera Corallina australiana, ha rilevato che le tartarughe nate nelle zone più riscaldate dai cambiamenti climatici, sono per il 99,8% femmine.

leggi di più 0 Commenti

Il nuovo serpente marino giallo dalla insolita postura

Una nuova sottospecie di serpente marino dalla piccola struttura e la pelle completamente gialla (Hydrophis platurus xanthos), individuata in Costa Rica, è stata descritta da ricercatori statunitensi nella rivista open access ZooKeys.

leggi di più 0 Commenti

È un maschio o una femmina?

Un nuovo metodo per identificare il sesso delle tartarughe marine.

leggi di più 0 Commenti